Ciambella allo yogurt, la semplicità della bontà!

Ciambella allo yogurt, la semplicità della bontà!

Ieri avevo voglia di dolce e fra le mie ricettine ho ripescato la ciambella allo yogurt. La preparazione è di una semplicità estrema e il sapore è davvero delicato.

ciambella allo yogurt

In frigo avevo lo yogurt cremoso alla vaniglia e ho usato quello ma chiaramente si può usare il gusto che si preferisce.

La ricetta originale prevedeva al posto del burro l’olio di semi di girasole (80 g) ma io preferisco il sapore che regala il burro!

Il risultato ottenuto è una sofficità delicata priva del retrogusto pastosamente secco che a volte alcuni dolci lasciano. Che dire, oggi pomeriggio è sparita anche l’ultima fetta!

A voi la ricetta!

Ciambella allo yogurt

Ingredienti

  • Scorza di 1 limone;
  • Uova, 3;
  • Burro, 90 g;
  • Zucchero, 150 g;
  • Farina 00, 200 g;
  • Yogurt alla vaniglia, 120 g;
  • Lievito in polvere, 1 bustina;
  • Sale, un pizzico;
  • Zucchero a velo per la decorazione;
  • Gocce di cioccolato per la decorazione.

Preparazione

Imburrate e infarinate lo stampo per ciambella e tenete da parte. Il diametro del mio stampo è di 24 cm.

Sciogliete un poco il burro in un pentolino e lasciate intiepidire.

Nel frattempo con il minipimer (o con un tritatutto), riducete la scorza di limone insieme allo zucchero. Riversate in una ciotola e unite le uova. Mescolate aiutandovi con la frusta (elettrica è meglio).

Ottenuto un risultato omogeneo e leggermente spumoso, aggiungete la farina, lo yogurt, il burro ed il pizzico di sale. Mescolate nuovamente con la frusta quindi unite il lievito e amalgamate al resto.

Preriscaldate il forno statico a 180°.

Versate l’impasto nello stampo della ciambella, distribuitelo uniformemente ed infornate per 30 minuti a 180°.

Dopo esattamente 30 minuti, la cottura era a prova di stecchino!

Tuttavia ogni forno è a sé, perciò se necessario, proseguite la cottura per altri 5 minuti o più.

Sfornate e lasciate intiepidire un po’ prima di trasferire su piatto, altrimenti rischiate che la consistenza ceda.

Io non ho ribaltato la ciambella su piatto ma ho lasciato la parte superiore quella che era. Nella scanalatura creata dalla lievitazione in cottura ho inserito le gocce di cioccolato che con il calore residuo si sono sciolte.

Una volta raffreddata, spolverate di zucchero a velo e gustate la vostra ottima ciambella allo Yogurt!

Fatemi sapere se l’avete provata ed è piaciuta!

– Postilla –

Le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà de Il Pumo GialloE’ vietata la riproduzione, sia pure parziale, del testo. Qualsiasi violazione di copyright sarà perseguita a norma di legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.