965 views 3 min 0 Comment

Fare gli auguri di compleanno in anticipo porta male ?

- Aprile 1, 2022

Fare gli auguri di compleanno in anticipo porta male davvero? C’è chi ci crede e chi non ci crede, nel dubbio…

Tra coloro che ci credono c’è addirittura il nostro Papa Francesco. L’argentino Jorge Mario Bergoglio nasce il 17 dicembre (del 1936 a Flores, Buenos Aires) e, quando il 14 dicembre del 2016 è nel bel mezzo dell’udienza del mercoledì, ringraziando per i regali e gli auguri ricevuti, così si esprime:

Ma vi farò ridere. Nella mia terra, fare gli auguri in anticipo porta la jella. E chi fa gli auguri in anticipo è un jettatore”.

Vi chiederete: come può il Capo della Chiesa, il Vicario di Cristo, il successore di Pietro, cedere a questa credenza, questa superstizione dal sapore così pagano?

Ebbene si. Anche Lui non è che un uomo, un uomo forgiato sì dalla rettitudine ma anche dalle credenze in mezzo alle quali è cresciuto. Che lo hanno reso scaramantico.

Si torna sempre allo stesso discorso: sono sciocchezze, non ci credo però è meglio non farlo. Del resto si potrebbero spendere parecchie parole sul binomio superstizione/religione ma, in fondo, non è questo l’argomento per cui siete capitati da queste parti.

Tornando dunque alla domanda, alla quale nemmeno il Sommo Pontefice regala una risposta, quale sarà il motivo di questa credenza?

fare gli auguri di compleanno in anticipo porta male

Perché fare gli auguri di compleanno in anticipo porta male

Più che superstizione, qui trattasi proprio di scaramanzia. Che è una forma della superstizione stessa ma più circoscritta, precisamente a parole e gesti.

Esprimerle o compierli, attrae o allontana fortuna e sfortuna. Prosperità e disgrazia.

Per esempio, l’evitare di dire qualcosa (o dirla) per evitare che accada esattamente il contrario (o che non accada).

📍LEGGI ANCHE:  Regalare perle porta male o è solo una superstizione?

Dire “buon compleanno” prima della data effettiva di esso, può far accadere l’opposto, può far sì che la negatività venga attratta proprio dal concentrarsi nell’aspettativa e renda quel giorno, al contrario, nefasto.

I più timorosi azzardano la prospettiva che si potrebbe anche non arrivare a compierli gli anni, pertanto è meglio non stuzzicare la sorte e tenersi gli auguri per il giorno giusto.

Una circostanza beffarda, uno scherzo del destino mosso da energie cosmiche che tramano un equilibrio stabilmente instabile, lo stesso treno di scaramantici pensieri che portano a soffiare sulle candeline per esprimere un desiderio e poi spezzarle.

Ma di questa scaramanzia vi racconterò un’altra volta.

Per adesso, suvvia, non indossate i panni dello jettatore, ché non si sa mai, e al massimo fateli in ritardo gli auguri ma non stuzzicate lo scaramantico.

Perché a forza di temere qualcosa, poi finisce che si avvera. E la colpa sarà tutta vostra!

– Postilla –

Le immagini presenti in questo articolo sono tratte da risorse gratuite.
Laddove qualcuno dovesse ritenere violato il proprio copyright, basterà contattarmi e provvederò a rimuovere l’immagine o ad attribuire i credits insufficienti.
Testo by IlPumoGiallo©

Spread the Love and Like if you love!
- Published posts: 236

Sono nata nel '77, Avvocato e scrittrice. Appassionata di arte e musica, di letteratura e retorica, di storia e di filosofia, faccio della creatività lo svago dalle mie passioni. Amante delle parole in ogni loro forma, scritta e non scritta, mi piace scrivere perché, citando Cesare Pavese, riunisce le due gioie: parlare da solo e parlare ad una folla (Cesare Pavese, 4 maggio 1946).

Facebook
Instagram