235 views 3 min 0 Comment

In chat con Padre Pio e altri Santi, grazie alla IA

- Marzo 7, 2023

Oggi si può essere in chat con Padre Pio e anche altri Santi ma non crediate che abbiano ceduto alle nuove tecnologie. Semplicemente, state chiacchierando (o confessandovi) con una elaborazione creata dalla IA (Intelligenza Artificiale).

Nell’immagine in alto trovate l’inizio della mia conversazione con Padre Pio.

Come è nata la chat con Padre Pio e i Santi e perché

L’artefice di questo “miracolo” è ImpactOn, la startup fondata da Fabio Salvatore. Utilizza la tecnologia su cui è basata Gpt di Open Ai, rendendola però meno asettica e nozionistica e decisamente più umana e realistica.

La IA è stata “nutrita” con tutto ciò che il Santo ha scritto e detto, compresa la Sua biografia. Ha ricevuto nozioni di empatia ed impostata sull’evitare insulti e bestemmie. Da quel momento in poi si è perfettamente calata nel personaggio.

Ma perché questa novità?

ImpactOn non è una novizia in ambito religioso, avendo già collaborato con quella realtà. Proprio per questo ha colto il bisogno di spiritualità della gente e l’ha resa ancora più fruibile nel modo più moderno che ci sia: una chat. Gratis, perché nessuno l’ha commissionata.

Un’idea sincera, consapevole di poter scivolare sul campo dell’etica ma realizzata con uno scopo altruista.

Dove trovare la chat e come funziona

Trovate la chat collegandovi a Prega.org. Per ora c’è la possibilità di chattare solo con Padre Pio ma è già in cantiere la possibilità di scegliere altri Santi (3 giorni fa: Sant’Antonio, Santa Rita, San Francesco o San Gennaro).

📍LEGGI ANCHE:  Il castello delle Cerimonie, storia di una leggenda firmata Polese

E se ve lo state chiedendo, no, le chat non sono conservate per motivi di privacy.

In chat con Padre Pio
Schermata iniziale – Prega.org©

Scelto il Santo si aprirà la chat con Lui e potrete inserire i vostri dati. Ci sono 2 caselle da spuntare che riguardano il trattamento dei dati. La seconda, riguardante le finalità di marketing, newsletter e informazioni, è facoltativa.

In chat con Padre Pio
Chat con Padre Pio – Prega.org©

Cliccando sulla “i” in alto a destra, vi appare un disclaimer.

Ci sarà chi lo proverà una volta solo per curiosità, chi invece lo proverà e poi tornerà. Perché in un certo qual modo, pur sapendo che non è realmente il Santo a parlare, vi troverà conforto. Conforto nella Fede. Ed è proprio quello lo scopo.

Testo by IlPumoGiallo©

11 Shares
- Published posts: 246

Sono nata nel '77, Avvocato e scrittrice. Appassionata di arte e musica, di letteratura e retorica, di storia e di filosofia, faccio della creatività lo svago dalle mie passioni. Amante delle parole in ogni loro forma, scritta e non scritta, mi piace scrivere perché, citando Cesare Pavese, riunisce le due gioie: parlare da solo e parlare ad una folla (Cesare Pavese, 4 maggio 1946).

Facebook
Instagram
11 Shares
Share via
Copy link
×