Midnight Sun, ritorno a Twilight, una storia “immortale”

Midnight Sun, ritorno a Twilight, una storia “immortale”


Midnight Sun, il nuovo bestseller di Stephenie Meyer, arriverà a breve fra le mani dei fan più sfegatati della serie.

Per curiosità o altro, probabilmente anche fra le mani di quelli meno sfegatati (tra cui mi includo). Si perché fra gli scetticismi iniziali, anche io sono caduta nella rete di questo amore eterno. All’inizio per curiosità, poi mi ci sono appassionata, da brava estimatrice di questi mondi paralleli, un po’ surreali, un po’ romantici. Un po’ drammatici, un po’ ironici.

Midnight Sun anticipazioni

Il libro arriverà ufficialmente sugli scaffali americani il 4 agosto 2020 e dopo breve tempo dovrebbe arrivare anche in Italia. Nel frattempo, nel momento in cui l’autrice ha reso nota la notizia, il suo sito ufficiale è andato completamente in tilt!

Nessuna deviazione dalla storia originale. L’unica differenza è che stavolta avremo un diverso punto di vista del narratore: quello dello stesso Edward Cullen. Si vocifera che saranno svelati altri aspetti del suo passato, già accennati nella Saga, quando si sfoga con Bella sul proprio passato da assassino, sebbene giustificato da lei sul fatto che fossero tutti dei criminali.

L’8 aprile 2020, Stephenie Meyer ammetteva, in un post dedicato sul proprio sito, quanto fosse strano lavorare ad un libro per più di 13 anni. In effetti questo capitolo della Saga era in cantiere da parecchio, già dall’uscita del primo film, ma non era stato mai completato.

La creatività tuttavia si sa, va e viene, fa capolino e poi scompare e così l’autrice man mano annotava quegli squarci di pensieri finché la voce di Edward Cullen non ha risuonato nella sua testa ben limpida e chiara. Era arrivato il momento di Midnight Sun.

Vi state chiedendo se uscirà anche il film? Anche io.

Non si sa nulla in merito ma ormai credo di poter dire tranquillamente che è una possibilità assai prevedibile.

In questo caso, il lato comico (o drammatico, dipende dai punti di vista) sta nel fatto che Robert Pattinson non ha mai nascosto la sua perplessità sul grande successo di Twilight. E se non accettasse il ruolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *