194 views 10 min 0 Comment

Riciclare pentole e tegami: idee e spunti per creazioni fantastiche!

- Ottobre 7, 2023

Riciclare vecchie pentole e tegami può sembrare difficile. In teoria, il concetto legato al riciclo è da tempo diventato sempre più importante nella nostra società, poiché ci sforziamo di ridurre i rifiuti e preservare l’ambiente.

Tuttavia, una delle aree spesso trascurate in cui è possibile mettere in pratica il riciclo è la cucina. Molte persone hanno vecchie pentole e tegami che non usano più ma anziché gettarli via, è possibile trasformarli in fantastici progetti creativi.

In questo articolo, esploreremo 12 idee e spunti per riciclare vecchie pentole e tegami, dimostrando che con un po’ di creatività, è possibile dare loro una nuova vita.

Il riciclo di pentole e tegami: fioriere, lampade e persino altoparlanti!

Se state pensando che sia impossibile creare questi oggetti con le vostre pentole o tegami più vecchi, vi sbagliate di grosso! Ecco qui le prime quattro strepitose idee per riutilizzare in maniera creativa la pentola o il tegame della nonna:

Fioriere:

Riciclare pentole e tegami
Fonte

Le vecchie pentole e tegami possono essere trasformate in belle fioriere da giardino. Basta dipingerle con colori vivaci o decorarle con mosaici per renderle accattivanti.

Riempitele con terra e fiori, piante grasse o persino erbe aromatiche. Queste fioriere aggiungeranno un tocco di creatività al vostro giardino o ai vostri interni e daranno nuova vita agli oggetti inutilizzati.

Lampade uniche:

Se avete una pentola o un tegame con un manico interessante o una forma particolare, potete trasformarli in lampade da tavolo uniche nel loro genere.

📍LEGGI ANCHE:  Festa di Halloween per bambini fai da te: organizzala così!

Vi sembra difficile? Seguite le nostre indicazioni e sarà un gioco da ragazzi: rimuovete il manico e il coperchio, quindi installate una presa elettrica e un cavo lungo. Nei negozi di fati da te potete trovare tutto l’occorrente. Dipingete o decorate il corpo della pentola come più vi piace. Inserite una lampadina a LED. Queste lampade daranno al vostro spazio un tocco di originalità e ricicleranno una pentola ormai in disuso.

Luce da parete:

Riciclare pentole e tegami

Un’idea semplice da realizzare ma con il massimo impatto estetico. Forate la base con le lettere utili a comporre la frase che volete e applicate una luce all’interno.

Altoparlanti:

Se avete una pentola con un fondo spesso e robusto, potete trasformarla in un altoparlante fai-da-te. Acquistate un kit di altoparlanti e seguite le istruzioni per montarlo all’interno della pentola. Potete chiaramente dipingere la pentola in un colore che si abbina al vostro arredamento. In questo modo, avrete un altoparlante unico e funzionale che diventerà un vero e proprio punto focale nella vostra casa.

Oppure, in modo molto più semplice, fate in modo che lo smartphone resti in piedi nella pentola che avrete reclinato in modo la usare la sua apertura come megafono. Se necessario, praticate un’apertura per infilare la parte di smartphone con il microfono, come in questo esempio in ceramica:

Riciclare vecchie pentole e tegami: create candelabri, tavolini da caffè e supporti per le vostre piante rampicanti

Non tutto si può fare con pentole e tegami ormai vecchi: per alcune idee un po’ particolari servono tegami in rame o pentole con fori sul fondo o, ancora, pentole di una certa dimensione. Ma se avete a disposizione queste meraviglie, potete divertivi a trasformarli in candelabri, tavoli e supporti per piante rampicanti che lasceranno i vostri ospiti senza parole!

📍LEGGI ANCHE:  Riciclo di vecchi mattarelli, guarda cosa puoi realizzare

Ecco come fare:

Candelabri molto rustici:

Riciclare pentole e tegami

Le pentole e i tegami in rame o ottone possono essere trasformati in candelabri rustici. Rimuovete il manico e posizionate candele o candele LED all’interno. Da realizzare per cene speciali o momenti in famiglia, questi candelabri aggiungeranno un tocco di calore e tradizione alla vostra casa e saranno oggetto di grandissima curiosità da parte dei vostri ospiti.

Tavolini da caffè…differenti!

Un altro modo fantastico per riciclare pentole e tegami è trasformarli in tavolini da caffè dallo stile unico, inimitabile.

Rimuovete il manico e il coperchio, quindi posizionate una lastra di vetro temperato sulla parte superiore. Usate pentole di un certa dimensione, ovviamente. Alla fine otterrete un tavolino da caffè urban style, che potrà regalare alla vostra casa un’aria più moderna e frizzante. Potete chiaramente personalizzarlo ulteriormente dipingendo o decorando la base in base al vostro stile.

Piante appese:

Se avete pentole o tegami con fori sul fondo, potete usarli come supporti per piante appese. Sono estremamente decorative e basterà appenderle tramite i manici a soffitto o altro supporto. Belle da vedere soprattutto in cucina. Questa idea non solo aggiungerà verde alla vostra casa, ma contribuirà anche a creare un’atmosfera naturale e sostenibile che farà centro nel cuore dei vostri ospiti.

Ecco altre cinque idee per un riciclo perfetto.

I nostri nonni ci hanno insegnato che “non si butta via niente”. E avevano ragione! Perché buttare ciò che può trasformarsi in qualcos’altro? In questo pentole e tegami vecchi e usati si prestano benissimo.
Ecco le nostre ultime quattro idee per dare nuova vita alle vostre pentole usurate:

Ombrelli da giardino (per pentole di grandi dimensioni):

Se avete pentole di grandi dimensioni o tegami altrettanto ampi, potete usarli come base per ombrelli da giardino. Fissate l’asta dell’ombrello al centro della pentola e poi aprite l’ombrello sopra di essa. Immaginate la faccia dei vostri ospiti! Questa creazione è davvero particolare e servirà a creare un’ombra artistica nel vostro giardino o nel vostro patio. Assicuratevi solo che la pentola sia pesante. In caso contrario, aggiungete peso al suo interno per evitare che l’ombrello cada con il vento.

📍LEGGI ANCHE:  Come pulire il ceppo portacoltelli in legno

Segnaposto per la tavola:

Se possedete delle pentoline di piccole dimensioni, potete trasformarle in segnaposto per la vostra tavola. Pitturatele e decoratele ognuna in modo unico, lasciandovi ispirare dalla fantasia. Aggiungete poi una piccola etichetta con il nome del vostro ospite. Questi segnaposto lasceranno tutti di stucco, ve lo possiamo garantire!

Tavolozze per i dipinti:

Le pentole e i tegami possono diventare delle tavolozze artistiche per i vostri dipinti. Se poi vi piace creare quadri e dipingere, riutilizzare tegami e vecchie pentole vi aiuterà a farlo risparmiando su materie prime. Per farlo, pulite le pentole accuratamente e usate la parte interna come superficie di mescolamento per i vostri colori. Se avete uno studio d’arte, o semplicemente una stanza dove vi piacere dipingere, quest’idea porterà originalità e creatività ai vostri dipinti.

Orologio da parete:

Questa è indubbiamente l’idea più gettonata. Potete utilizzare qualsiasi tipo di pentola, qualsiasi dimensione. Basta acquistare il meccanismo e montarlo. Personalizzate la pentola o il tegame come più vi piace, dipingendolo o utilizzando la tecnica del decoupage, e appendete il vostro originale orologio in cucina.

E infine…

Portaoggetti per la scrivania

Se possedete pentole o tegami di dimensioni adeguate, potete usarli come portaoggetti per la vostra scrivania. Posizionateli su uno scaffale o sulla scrivania per tenere penne, matite, forbici e altri piccoli oggetti in ordine. Date un tocco di colore dipingendoli con i colori che più amate e che si abbinano correttamente col vostro stile.

Come avete visto, il riciclo delle vecchie pentole e tegami può trasformare oggetti inutilizzati in creazioni fantastiche. Queste idee dimostrano che con un po’ di creatività e impegno, è possibile dare nuova vita a cose apparentemente obsolete.

Non solo risparmierete denaro ma potrete contribuire anche a ridurre i rifiuti e a preservare l’ambiente. Quindi, invece di gettare via le vecchie pentole, mettetevi all’opera e iniziate a creare progetti particolari che sapranno rendere la vostra casa più originale e unica nel suo genere.

Img da risorse gratuite (copertina: 1, 2, 3) – Testo by IlPumoGiallo©

Spread the Love and Like if you love!
- Published posts: 236

Sono nata nel '77, Avvocato e scrittrice. Appassionata di arte e musica, di letteratura e retorica, di storia e di filosofia, faccio della creatività lo svago dalle mie passioni. Amante delle parole in ogni loro forma, scritta e non scritta, mi piace scrivere perché, citando Cesare Pavese, riunisce le due gioie: parlare da solo e parlare ad una folla (Cesare Pavese, 4 maggio 1946).

Facebook
Instagram